Approvati i risultati di esercizio al 30 giugno 2022

Price sensitive

CRESCITA, QUALITA’, REMUNERAZIONE DEGLI STAKEHOLDER:
UTILE NETTO A €907m (+12%), EPS a €1,05 (+15%), DPS €0,75 (+14%),
NNM a €9mld (+2,5x), IMPIEGHI A €52mld (+7%)

L’efficienza del modello di business, il posizionamento distintivo e la
diversificazione delle attività permettono al Gruppo Mediobanca di raggiungere
risultati record nei 12M malgrado il contesto macro e le turbolenze dei mercati.
Preservate qualità, solidità e iniziative di sviluppo

Crescita: risultati di esercizio record (12 mesi)
Robusta dinamica commerciale:
NNM quasi triplicate a €9mld, TFA +12%  a €80mld, Impieghi +7%1 €52mld
Ricavi e GOP al massimo storico (+8%1 a €2.851m e +14%1 a €1,3mld)                             
Margine di interesse +5%1 a ~€1.480m, Commissioni +14%1 a ~€850m 
Utile netto +12%1 a €907m
Utile per azione +15% a €1.05 (EPS)

Qualità
Efficienza preservata (indice costi/ricavi al 46%) pur con continui investimenti in
distribuzione, innovazione e talenti (costi +6%1)
Costo del rischio stabile a 48bps, incidenza NPLs lordi su impieghi ridotta al 2,5%
(dal 3,2%), copertura salita al 71% (dal 65%), overlay intatti a ~€300m
ROTE salito al 10% (+1pp1) con CET1 phase-in al 15,7% (14,5% FL)

Remunerazione degli Stakeholders
Dividendo per azione proposto: €0,75, +14%1 pari ad un cash pay-out del 70%
Cancellazione di 16,5m di azioni derivanti dal buyback concluso a Giu.22  (payout complessivo ~100%)
ESG: impegno e ambizioni ampliati con NZBA e TCFD

Risultati del 4° trim solidi ed oltre le iniziali aspettative 
Crediti erogati CF €2.0mld (+9% a/a), NNM €2.1mld, TFA stabili t/t (a €80mld),
sostenuta attività di CIB (advisory e lending)
Ricavi oltre €700m (+2% t/t), con commissioni nette (€205m) e margine di
interesse (€373m) stabilmente elevati
Utile netto a €191m, con CoR a 37bps,
malgrado rettifiche su attività finanziarie legate alla volatilità dei mercati

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.